Le nuove regole sulle piste da sci.

Ciao a tutti!!


Si apre la stagione sciistica e scattano nuove norme di comportamento sulle piste stabilite dal decreto n. 40 del 2020.


Diventa obbligatorio sottoscrivere una polizza assicurativa RC per poter pagare eventuali danni provocati a terzi. Se non si ha l'assicurazione, la multa amministrativa va da 100 a 150 euro ed è previsto il ritiro dello skipass.


Diventa obbligatorio il casco per i minori di 18 anni.


Non si può accedere alle piste dopo aver bevuto alcool o sotto l'effetto di droghe. Il decreto prevede accertamenti alcolemici e tossicologici con sanzioni fino a mille euro.


Ogni sciatore deve tenere un comportamento di prudenza e diligenza, vanno rispettate le segnaletiche e le prescrizioni di sicurezza esistenti. Massima attenzione anche alla visibilità sulle piste, alle condizioni meteorologiche e all'intensità del traffico.


Agli incroci la velocità va ridotta, per immettersi in un'altra pista o ripartire dopo una sosta, lo sciatore deve accertarsi che la pista sia libera. In caso di sorpasso, è necessario verificare che ci sia spazio sufficiente per farlo in sicurezza.


Nel caso di scontro tra sciatori vale il concorso di colpa: le persone coinvolte vengono considerate parimenti colpevoli.


La sosta sulle piste da scii è vietata in presenza di dossi, nei passaggi obbligati o in luoghi dove non vi è visibilità. Lo sciatore può fermarsi ai bordi delle piste e, in caso di sosta presso rifugi, deve collocare la propria attrezzatura fuori dal piano sciabile



.

169 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Safe2Ski